Appuntamento per il prossimo martedì 2 dicembre 2014, nel pomeriggio, presso la Confindustria di Bergamo per approfondire l’attuale scenario di mercato e le opportunità competitive connesse allo sviluppo di iniziative ambientali da parte delle imprese ed in particolare all’utilizzo delle IMPRONTE AMBIENTALI come strumento di competitività, sia dei prodotti che delle organizzazioni.
Interverranno:
  • Claudia Terzi, Assessore all’Ambiente, Regione Lombardia
  • Gianmarco Lanza, Confindustria Bergamo
  • Imola Bedo, Commissione Europea, DG Ambiente
  • Annalidia Pansini, Direzione Generale Sviluppo Sostenibile, Clima ed Energia, Ministero dell’Ambiente
  • Massimo Beccarello, Responsabile Ambiente di Confindustria e docente presso l’Università di Milano‐Bicocca
  • Fabio Iraldo, Istituto di Management, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e IEFE Bocconi
Casi studio:
  • Sara Casini, Manifattura Maiano
  • Filippo Servalli, Radici Group S.p.A.
  • Antonello Pezzini, Pielleitalia S.r.l.
  • Antonio Mancini, AGCM ‐ Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato
  • Dario Sciunnach, Dirigente UO Sviluppo Sostenibile e Valutazioni Ambientali, Regione Lombardia e Comitato Direttivo della Rete CARTESIO
  • Gloria Zavatta, Sustainability Leader, EXPO 2015 S.p.A.
 ECOLUTION si pone al fianco delle aziende per permetter loro di conoscere le proprie perfomance ambientali e progettare interventi che ne permettano il miglioramento continuo: LCA e Environmental Footprint (Carbon-Water-Ecological) sono diventanti strumenti imprescindibili per essere competitivi e credibili sul mercato, soprattutto quello estero.